Nome: Marina Elia
Prof. Tutor: Da definire
Anno:

Studentessa di Lingue e Culture euro-americane, dovrei paradossalmente ringraziare Babele per essere stata l’origine della diversità linguistica e culturale, cuore delle mie aspirazioni. Goethe scrisse: «Chi conosce solo la propria lingua non conosce nemmeno quella» e, aggiungerei, non riesce a conoscere nemmeno se stesso. Amante della letteratura francese, credo nel potere intangibile della creazione artistica e dei libri, inaspettate epifanie che ci permettono di sovvertire e trascendere i confini spazio-temporali, divenendo immortali custodi dei nostri ricordi e sentimenti. Sognatrice fin dalla nascita, molte mie visioni potrebbero essere considerate utopiche ma proprio come affermava Galeano: «L’utopia è l’orizzonte, per quanto cammini non la raggiungi mai [...] eppure serve proprio a questo: a camminare».

marinaelia9891@gmail.com